Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati, nel corso del loro normale utilizzo, si avvalgono di cookie utili a migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni relative all’utilizzo del sito stesso. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando su qualsiasi elemento o proseguendo la navigazione, acconsenti al loro utilizzo in conformità alla nostra Cookie Policy.
Informativa – Cookie Policy
Accetto i cookies – I Understand

Regolamento

Onde evitare interferenze e disservizi, i familiari sono gentilmente pregati di rispettare i seguenti orari di visita:

tutti i giorni, dalle ore 11:00 alle 12:00 e dalle ore 15:30 alle 18:30.

Con l'autorizzazione della Caposala e del Medico Responsabile e per condizioni patologiche particolari degli ospiti, i parenti possono fermarsi, fuori orario, per accudire i loro congiunti.
Stesse indicazioni valgono per coloro che non hanno vincoli di parentela ma affinità affettive con gli ospiti residenti, nonché per associazioni di Volontariato.

Settimanalmente vengono assicurate funzioni religiose.
L'orario in cui l'ospite può consumare i pasti, in linea con i valori e credo religioso del paziente, è il seguente :
Prima colazione alle ore 08:00 - Pranzo alle ore 12:00 - Cena alle ore 18:30.

Norme igienico-sanitarie

Quotidianamente si provvederà alla pulizia degli ambienti di soggiorno e dei locali di degenza, con adeguati prodotti che garantiscono igiene e salubrità.

Massima attenzione viene rivolta all'igiene personale degli utenti, che ove non deambulanti ed incontinenti verranno costantemente assistiti. Ove essi conservino una parziale autonomia verranno controllati e stimolati all'espletamento delle attività di igiene personale onde consentire loro di conservare e potenziare le capacità residue.

Nei mesi di maggio e settembre deve essere effettuato il cambio della biancheria stagionale portando via quella che non si utilizza.

Tutta la biancheria introdotta nella struttura deve essere cifrata; non si risponde di biancheria che viene portata senza le cifre del paziente.

Regolamento di Tutela e Verifica

La RSA garantisce la funzione di tutela nei confronti dell'Ospite anche attraverso la possibilità, per quest'ultimo, di formulare suggerimenti e di sporgere reclami a seguito di disservizio, atto o comportamento che abbiano negato o limitato la fruibilità delle prestazioni o leso propri diritti.

I suggerimenti e/o i reclami possono essere presentati, per iscritto o verbalmente, alla Direzione che svolge anche la funzione di Ufficio Relazioni con il Pubblico.

La Direzione riceve le osservazioni, suggerimenti, opposizioni o reclami in qualunque forma presentati dagli Ospiti o dai suoi familiari e provvede prontamente a dare risposta agli stessi quando risultino di immediata soluzione; predispone, altrimenti, gli altri atti previsti dal Regolamento di Pubblica Tutela. Fornisce, inoltre, le informazioni rilevanti sull'esistenza di organi di tutele dei pazienti.

  • Art. 1 - Gli ospiti possono presentare suggerimenti, osservazioni, opposizioni, denunce o reclami contro gli atti o comportamenti che negano o limitano la fruibilità delle prestazioni di assistenza sanitaria, ovvero ledano uno dei propri diritti.
  • Art. 2 - I pazienti e gli altri soggetti come individuati dall'art. 1, esercitano i propri diritti con lettera in carta semplice, rilasciata direttamente o indirizzata e inviata alla Direzione della RSA, riceveranno risposta scritta entro 8 giorni lavorativi.